NOI Rafael Nadal Vincitore ad Acapulco con Richard Mille RM 27-01 Replica nel Regno Unito

Comunicato stampa – Richard Mille è molto orgoglioso della vittoria di domenica 3 marzo ad Acapulco di Rafael Nadal. Il maiorchino infatti ha vinto contro il suo connazionale David Ferrer in 1 ora e 6 minuti, in due set (6-0, 6-2).

Save

Rafael Nadal, assente dai campi da sette mesi a causa di un infortunio al ginocchio, è ritornato in piena forma per questo torneo durante il quale non ha perduto nessun set e ha ceduto il servizio una sola volta (su 43 giochi di servizio).

La platina e i ponti sono realizzati in titanio grado 5 e rifiniti da un trattamento electroplasma combinato, grigio e nero, mentre il rotore è in platino. La parte posteriore del movimento testimonia la grande attenzione al senso di profondità con una estesa scheletratura, apprezzabile in ogni sua parte, inclusi bariletto, rotore, ingranaggi e ponti del sistema di ricarica automatica. La moderna architettura del movimento ci porta a scoprire piccoli particolari, quali le tre viti sul quadrante con l’avviso per l’orologiaio del verso di serraggio contrario all’usuale e l’utilizzo massiccio nell’assemblaggio del movimento di viti su misura, a testa speciale, per assicurare esattamente l’applicazione della coppia di serraggio prevista.Nel progetto della struttura del cuore del movimento è stato fatto uso del profilo ad evolvente per i denti di tutte le ruote del “treno del tempo” al posto di quello cicloide, usato normalmente in orologeria. Questo tipo di profilo dei denti degli ingranaggi è usuale nelle trasmissioni delle automobili e in molti motori ad alta efficienza di ogni tipo; tuttavia l’uso in orologeria è raro ed eccezionale. Permette una più efficiente trasmissione dell’energia tra gli ingranaggi, assicurando un risultato cronometrico migliore.Tra le ore 1 e 2 è posizionato l’indicatore di funzione attivata dalla corona per la ricarica, la correzione della data e la regolazione dell’ora. L’indicatore si muove in sincronia con l’estrazione della corona indicando la funzione attiva ed evitando di cercare quella desiderata per tentativi.

Con questa finale, Rafa Nadal iscrive tra le sue vittorie il 52esimo titolo della sua carriera e il suo 38esimo titolo su terra battuta. Questa vittoria, segna anche il suo ritorno alla grande nella competizione, appena quindici giorni dopo la sua vittoria a San Paolo (Brasile).

Al Torneo di Acapulco, Rafa, ambasciatore di Richard Mille dal 2010, aveva al polso un RM 27-01, l’orologio meccanico più leggero al mondo (19gr. cinturino incluso), presentato per la prima volta a Ginevra, lo scorso gennaio, durante il Salone Internazionale dell’Alta Orologeria.

Richard Mille Rafael Nadal

RM 27-01, progettato da Richard Mille in collaborazione con Rafael Nadal, come in precedenza l’RM 027 Tourbillon e l’RM 035 certificato Chronofiable®, è una prodezza di ingegneria e tecnica. Una delle sue peculiarità: un movimento interamente sospeso al centro della cassa in carbonio e una platina collegata a quest’ultima attraverso quattro cavi in acciaio intrecciato con uno spessore di soli 0,35 mm di diametro. Il risultato di questa tecnica estrema e totalmente innovativa è un calibro eccezionale, in grado di sopportare accelerazioni di oltre 5000 G. Con l’RM 27-01 al polso di Rafa, Richard Mille continua ad affrontare nuove sfide tecniche e a testare ripetutamente soluzioni inedite nel mondo dell’altissima orologeria.

Save

RM 27-01, disponibile nella versione in nano tubi di carbonio e fornito con un cinturino in Velcro ®, è prodotto in edizione limitata di 50 esemplari.

falsiorologi